Antonino Latocca

Quando l’equitazione per me è diventata uno sport

L’iscrizione al corso di equitazione

Con questo articolo voglio iniziare a pubblicare periodicamente i pezzi di quella che è stata la mia storia a cavallo da quando l’equitazione per me è diventata ufficialmente uno sport.

Non so esattamente il perché, forse perché sapevo che un giorno sarebbe stato bello rivivere la mia storia o perché mi piaceva scrivere già da allora di ciò che mi faceva provare grandi emozioni: andare a cavallo.

Così da metà del febbraio 2009 iniziai a scrivere, ogni giorno che andavo al maneggio, quando tornavo a casa, dopo una doccia mi mettevo e scrivevo. Scrivevo sui quaderni di scuola, ancora non avevo accesso ad un computer come oggi, così usavo ciò che avevo.

Prima di allora frequentavo già quel maneggio da circa quattro anni, due giorni a settimana, ma facevo ippoterapia. Mi fu prescritta come aiuto per migliorare la postura e per diventare più responsabile prendendomi cura di un cavallo.

L’ippoterapia è l’attività riabilitativa a mezzo del cavallo che sfrutta il movimento dell’animale come strumento terapeutico

Pronti in sella Quarta Edizione, Capitolo 16, “Riabilitazione Equestre”

Dal febbraio del 2009 a giugno del 2011, ho scritto di quasi tutte le volte che andavo a cavallo, giorno per giorno. Avevo raggruppato questi racconti in “Sioux, storia di un cavaliere”, “La Nuova Stagione”, “Viscardello alla riscossa” e “Le due torri”, ma soltanto La Nuova Stagione fu pubblicato come libro.

Sono passati esattamente 11 anni da quando ormai l’ippoterapia era finita da un pezzo e avevo convinto mamma ad iscrivermi al “corso di equitazione”. Anche se per me non è mai stato un “corso”, perché era una passione che aveva inizi lontani e non deve avere una fine. È vero si che ho imparato tante cose nel corso del tempo, ma io ho frequentato per passione, per stare bene.

I moduli di iscrizione e le certificazioni erano pronte quel giorno, così con mia mamma mi recai al maneggio per parlare con l’istruttore, Roberto.

Brutte notizie purtroppo, sfortunatamente quel giorno risultava impossibile accedere al sistema informatico per la registrazione sul sito federale.

Allora avevo scelto come giorni del corso il martedì e il giovedì. Il giorno successivo che sarei dovuto andare Roberto mi avvisò di non essere ancora riuscito ad effettuare l’iscrizione online.

I costi per l’equitazione in quel periodo erano di 80€ ogni 10 lezioni (quindi 8€ a lezione) più un’assicurazione di 10€ (valida 45 giorni) oppure 60€ valida invece tutto l’anno solare che di solito inizia a febbraio.

Così tutto rimandato al nuovo quando potevo fare l’assicurazione annuale direttamente. Iniziai infatti a tornare a cavallo soltanto giovedì 19 febbraio 2009.

Nel prossimo capitolo vi racconterò come è andata quel 19 febbraio 2009.

Sono nato nel '95 in un paese della Basilicata. Ho iniziato a praticare equitazione dalle scuole elementari. Nel 2014 mi sono diplomato come perito elettrotecnico. Mi sono iscritto poi alla facoltà di Scienze e Tecnologie informatiche all'università. Mi occupo di sviluppo web da autodidatta fin da quando ho avuto il mio primo computer. Mi occupo oggi di blogging, sviluppo siti web e montaggio video. Ho pubblicato un manuale di equitazione intitolato Pronti In Sella e due manuali di sviluppo web base.

Lascia un commento