Sioux cavallo pezzato

Sioux, la mia prima cavalla

Agli albori di quella primavera del 2009 iniziai a montare sempre Sioux, l’unica cavallo pezzata della scuderia. Questa cavalla prima di essere acquistata dalla scuola era impiegata nella monta americana, ma da noi facevamo soltanto monta inglese, così ci volle un po’ per abituare la cavalla ad essere sellata tutta da sinistra eccetera.

Sioux

Praticamente ero l’unico a montare quella cavalla e quindi sentivo la responsabilità che doveva uscire e lavorare abitualmente, che dovevo prendermi cura di lei e trattarla bene anche quando ero in sella.

C’erano dei sentimenti che ci legavano, o almeno che legavano me a lei; e la pensavo continuamente anche quando non ero al maneggio. È proprio il fatto che non condividevo quella cavalla con nessuno che rendeva speciale il mio pensiero per lei.

Quel giovedì al maneggio erano in corso lavori: imbiancamento della scuderia, delle staccionate, degli ostacoli, sistemazione dei box eccetera. Ma poiché i lavori non erano ancora finiti, c’era tanta polvere in giro, qualche macchia di colore caduta per sbaglio a terra eccetera.

Era stato stesso l’istruttore Giuseppe quel giorno a farmi notare che Sioux era “la mia cavalla” visto che la montavo soltanto io, però la cavalla aveva anche bisogno di galoppare un po’ e io non sapevo ancora farlo, anzi prima dovevo vincere la paura di andare ad un galoppo più acccellerato.

Avevo la possibilità di andare al maneggio tutti i giorni fino alle gare, poi l’estate come al solito c’è sempre chi va in vacanza o si prende le ferie e probabile non avrei montato per niente. Dovevo assolutamente trovare una soluzione per arrivare al maneggio tutti i giorni, perché di certo mamma non lo avrebbe fatto proprio tutti i giorni così.

Dopo quel giorno mancherò per una settimana per vari motivi, ma nel prossimo articolo vi parlerò di come continuò la storia con Sioux.

Sono nato nel '95 in un paese della Basilicata. Ho iniziato a praticare equitazione dalle scuole elementari. Nel 2014 mi sono diplomato come perito elettrotecnico. Mi sono iscritto poi alla facoltà di Scienze e Tecnologie informatiche all'università. Mi occupo di sviluppo web da autodidatta fin da quando ho avuto il mio primo computer. Mi occupo oggi di blogging, sviluppo siti web e montaggio video. Ho pubblicato un manuale di equitazione intitolato Pronti In Sella e due manuali di sviluppo web base.

Lascia un commento